Grotta di Punta degli stretti - Argentario Divers

Grotta di Punta degli stretti

Grotta di Punta degli stretti
C’è una grotta nel cuore del promontorio dell’Argentario che si chiama grotta di punta degli stretti
E’ stata scoperta per puro caso nel 1841 durante la realizzazione della linea ferroviaria destinata al trasporto dei minerali estratti all’interno del Promontorio.

La grotta, si estende per poco meno di un chilometro in linea orizzontale ed ha un dislivello di 3 metri. Grandi sale e cunicoli si susseguono ospitando stalattiti, stalagmiti, corsi d’acqua e piccoli canyon che caratterizzano questa splendida cavità carsica, che si trova lungo la strada che collega Orbetello a Porto S. Stefano, nei pressi del bivio che conduce al Convento dei Padri Passionisti.

Al suo interno sono presenti tre laghetti, uno dei quali, il Lago Egiziano, è percorribile grazie all’ausilio di un canotto. La temperatura dell’aria nella grotta è costante e si aggira tra i 16 e i 20 gradi.

Nel corso dei secoli lo stillicidio incessante dell’acqua all’interno dell’antro ha modellato le rocce carbonatiche facendole assumere forme particolarmente affascinanti e suggestive.

Gli studi di questa grotta, iniziati nel 1928, hanno portato alla luce resti di ossa e utensili in pietra risalenti al Paleolitico.

Altri ritrovamenti dimostrano che la grotta fu abitata anche durante l’eta neolitica.

Ti piacerebbe visitarla? Chiamaci per prenotare!

La prossima esplorazione è in programma il mercoledì pomeriggio della Technical Week 2021!!

Di seguito il video di Davide de Benedictis

Style switcher RESET
Body styles
Color scheme
Background pattern
Background image